Una scrittura femminile azzurro pallido

864cd0972cdc5b3944a03725c13f7a3b_w_h_mw650_mh-2

 

 

 

 

 

Libro che non ha bisogno di troppe parole per essere suggerito: è perfetto. Piccolo romanzo prezioso (piccolo è aggettivo che si riferisce alla dimensione!) di Franz Werfel consigliato dal mega lettore amico Goffredo Plastino che ringrazierò a vita per avermi fatto scoprire questo autore e questa perla….

 

“… nei punti in cui era libero, il cielo esibiva un azzurro nudo, primaverile, che in quella stagione appariva quasi spudorato. Piccoli venti indisciplinati rimbalzavano spavaldi tra il fogliame che sembrava ancora saldamente appeso ai rami degli alberi. Niente male, pensò Leonida, andò a piedi in ufficio. E sorrise di nuovo (…) Leonida era incline, soprattutto nelle prime ore del mattino, a sentirsi straordinariamente contento e ad accettare di buon grado il corso tortuoso delle vicende di questo mondo. …. “

Blog su WordPress.com.

Su ↑